Fragiles, divertidas, valientes, apasionadas. Le serie tv non sono certamente la nuova letteratura, poiché sia dal punto di vista estetico che sociologico è impossibile cercare un’analogia. Difficile anche paragonarle a un film per completezza e spessore. Come dice Giulio Vitiello nell’Internazionale del 26 luglio 2017: “Accontentati di dire che BreakingRead More →